DATA INIZIO CAMPAGNA LCL : 03/05/2022

TEATRO: Siria
DATA SIMULAZIONE: 24 Maggio 2011
ORA SIMULAZIONE: 8:00
METAR: n/a
TA/TL: QFE area ATC (30nm – POS SIG Ultimo della fila) –  QNH 29.92 durante l’intera missione.
TIPOLOGIA: PvE
AEROPORTI ALLEATI:

  • Ala Fissa: Beirut Rafic Harir e Paphos
  • Ala Rotante: Akrotiri, Beirut Rafic Harir,  Naqoura e Rayak.

BULLSEYE: N 34°35’23” E 32°59’17” – Akrotiri
PIANI DI VOLO: Piani di volo da inserire in abitacolo.
CODEWORDS:

  • ROLEX + “Minuti”: es Rolex+10 vuol dire che tutti gli orari assegnati vengono spostati in avanti di 10 minuti!
  • BRUTE: Sortita Conclusa, tutti i voli RTB.
  • MERLIN: Campagna Fallita.
  • IRENE: Campagna completata con successo.

PISTA: Descritta in ogni sortita.
CODICE LASER: Descritta in ogni sortita.
PERSISTENTE: si. Il focus della campagna è la promozione di un gameplay CONSERVATIVO in termini di aeroplani e armamento, con particolare attenzione anche alla logistica utile per dare continuità alle risorse che , essendo limitate, finirebbero prima del termine della campagna.

  • La persistenza è ottenuta mediante DSMC con tutte features attivate tranne la possibilità di creare platoon. Fare riferimento alla guida per i player QUI
  • Per motivi tecnici legati a DSMC NON è possibile edificare FOB ad una distanza inferiore le 4nm da qualsiasi aeroporto. Se ció avvenisse la FOB potrebbe essere inutilizzabile o addirittura eliminata.
  • Tutti gli obiettivi e intel sensibili sono segnalati in mappa tramite marker o draw con corrispettiva label descrittiva.
  • Movimentazione casse con elicotteri disponibile solo tramite CAVO( lunghezza 34 ft).
  • Free Camera disabilitata.
  • Nessuna unità visibile su mappa.
  • Nessuno slot spettatore disponibile.
  • Disponibile solo slot tactical commander( necessario modulo Combined Arms ).
  • Per motivi tecnici NON trasportare unità VIP nei pressi di unità che il sistema DSMC identifica come centri logistici, FOB e siti di produzione.
  • Orario: ad ogni riavvio la simulazione inizia dal giorno successivo con orario randomico( notte compresa).
  • Meteo: ad ogni riavvio viene scelto un preset randomico in linea con le reali statistiche dell’area geografica dello scenario.
  • DSMC creazione dinamica Slot client DISATTIVATA NEW

Lo scenario proposto non fa riferimento a fatti realmente accaduti passati o presenti. Per un discorso puramente tecnico di mission design il nemico( o forze Red ) ha a disposizione unità che sono state assegnate seguendo la disponibilità data da DCS in ambito ME in riferimento alle nazioni quali Turchia, Russia e Cina. 

SITREP:

Il nemico ha mosso un offensiva lampo da Nord andando ad occupare e attaccare diverse città e zone con alto valore strategico. A supporto di questa offensiva viene riportata una forza insurrezionalista locale con maggior concentrazione nella zona montagnosa di Cipro, questa contribuisce con il controllo di diversi check point lungo il confine fisico che taglia in due Cipro e soprattutto contribuisce nel controllo delle zone di detenzione che vedono la presenza  di alcuni ostaggi resi tali durante le operazioni di attacco. Inutile dire che l’intero territorio dello scenario siriano è diviso di due da un confine immaginari( anche fisico in talune località) denominato Green Line.

L’intervento delle forze Blu non prevede l’annullamento delle forze red bensì un contenimento con particolare attenzione alla messa in sicurezza di ostaggi e zone controllo. A livello temporale la campagna prende il via a circa un mese dall’inizio dell’offensiva Red, per inciso nelle prime ore in cui il comando generale delle forze Blu ha dato il via alle operazioni, ci troviamo quindi in una fase in cui il consolidamento sul territorio è molto abbozzato.

UNITA’ DI SUPPORTO GIA’ IN CAMPO

Si riporta che ad inizio campagna NESSUN aeroporto alleato è provvisto di difese terra/aria e terra/terra. Ogni aeroporto ha a disposizione 6 camion telonati utili per la movimentazione truppe e casse ( vedi logistica DSMC).

UNITA’ DI SUPPORTO SU RICHIESTA

Di default NESSUN supporto è attivo autonomamente. Per scelta di Mission Design, data la dinamicità della MOA, tutti i supporti sono disponibili SOLO su richiesta. Quindi tanker e awacs( Supporti standard) non sono operativi subito ad ogni riavvio. La richiesta di ogni supporto è attuabile da TUTTI i Piloti nel mentre loggati nel server e occupato un QUALSIASI SLOT. Ognuno di questi supporti può essere RICHIESTO UNA SOLA VOLTA PER SESSIONE( riavvio server).

Alcuni supporti sono di numero limitato( vedi sotto quali) per l’intera campagna, al momento si può consultare la quantità di richieste a disposizione SOLO se loggati nel server. La richiesta è da eseguire mediante la medesima struttura( marker su mappa) inserendo come stringa( rispettando spazi e maiuscole) : – richiedo status

Ad ogni richiesta di supporto la quantità rimanente viene comunque scalata indipendentemente che l’unità di supporta venga distrutta o riesca ad atterrare.

Come richiedere un supporto?

  1. Portarsi con la visuale su mappa ( F10), decidere dove si vuole che venga creato il supporto(spawn) e nel medesimo punto creare un marker cliccando sull’apposito icona.
  2. Dopo aver cliccato sull’icona creare il marker nel punto deciso in mappa. A questo punto verrà creato il marker e sarà disponibile scrivere nella label( finestra nera) dello stesso. Al’interno della stessa sarà necessario scrivere il comando di richiesta.

La sintassi è la seguente( case sensitive):

DRONE(Non personalizzabile)

– richiedo drone

In corrispondenza del marker sarà creato un MQ9 Reaper che orbiterà ad una quota di 10A. Il drone è utile per ricognizione e acquisizione target. L’utilizzo e la raccolta di informazioni è possibile solo mediante slot tactical commander. Quanti sorvoli drone è possibile richiedere? SOLO 1 per sessione, intesa come riavvio server. Il drone è invulnerabile? Assolutamente no, quindi attenzione all’area in cui si richiede la recon: mezzi aerei e terrestri nemici potrebbero distruggerlo.

NUMERO LIMITATO: 8 richieste per tutta la campagna

AWACS(Non personalizzabile)

– richiedo blueawacs

In corrispondenza del marker sarà creato un E-3A scortato da 2 F/A 18C ( callsign Pontiac 9). Racetrack a 30A

TANKER( Personalizzabile con valori standard)

richiedo tknumero tanker

Questa è la richiesta personalizzata in quanto permette la creazione di uno dei 3 tanker disponibili i quali avranno heading race track, velocità e quota prestabiliti dal Mission Design: in corrispondenza del marker sarà creato un tanker con heading 180° velocità 220nm (al suolo) ad una quota di 25 Angeli.
ATTENZIONE: ad ora la lunghezza della racetrack è fissa a 20nm

TANKER( Personalizzabile con valori personalizzati)

richiedo tk”numero tanker” h”numero heading” s”numero velocità” a”numero quota(Angeli)”

esempio: – richiedo tk2 h230 s380 a20
Sul marker in mappa sarà creato un tanker KC 135MPRS Shell (come descritto in kneeboard ) che inizierà un racetrack con prua 230° ad una ground speed di 380 ad una quota di 20 Angels ( 20.000 ft)
ATTENZIONE: ad ora la lunghezza della racetrack è fissa a 20nm

CAP F14 CHEVY9(personalizzabile)

richiedo cap  h”numero heading” s”numero velocità” a”numero quota(Angeli)”

Questo supporto è rappresentato da una coppia di F14, callsign Chevy9
Si potrà effettuare UNA sola richiesta ogni 5 ore( riavvio del server).
ATTENZIONE: ad ora la lunghezza della racetrack è fissa a 20nm

NUMERO LIMITATO: 8 richiesti per tutta la campagna

TIW: Carrier Turn Into Wind

Tutti i piloti hanno la possibilità di chiedere all’intero gruppo carrier di portarsi nella posizione corretta per le operazioni di decollo e atterraggio. Tramite menù ( Comm Menù – Other – GreenLine – Commands –  CV_TIW – 15 minutes/30 minutes/ecc ) sarà possibile dare il comando alle Carrier di portare il ponte nella direzione controvento corretta, mantenendo i 27 Kn( sul ponte)  per una durata che dipende dall’opzione scelta nel menù.

UNITA’ DI SUPPORTO AUTOMATIZZATE

Sull’aeroporto di Beirut è disponibile un Jet civile adibito al trasporto VIP ( uno alla volta)  verso l’aeroporto di  Akrotiri. La durata prevista per la tratta è di circa 30′ , nel caso in cui non fosse possibile esfiltrare il Vip dalla zona di detenzione e scortare il Jet lungo tutta la tratta nella medesima sortita, è stato predisposta un area di Attesa ( VIP Hold )nella quale dovranno esser fatti sbarcare i VIP in attesa di imbarco. Nel caso in cui si avesse modo di effettuare l’imbarco, basterà sbarcare il Vip in posizione limitrofa al Jet (VIP Embark).

NEW DCDS E FOB

DCDS: Deliverable Crates Distribuzion Site

Sono stati istituiti 3 DCDS( outpost e tacan beacon) presso gli aeroporti di Akrotiri, Beirut e Naqoura. Secondo logica DSMC queste rappresentano la location utile per imbarco truppe, creazione casse per la categoria deliverable assets e molto altro. La posizione dei DCDS è segnalata in mappa con la dicitura Deliverable Assets.

La logica CTLD_DSMC permette anche la creazione di FOB da parte dei play, queste hanno insito un DCDS( outpost e tacan beacon).

MENU’ IN GAME( Struttura):

  • Other – GreenLine:
    • Intel:
      • RED Airports: riporta elenco aeroporti ROSSI
      • BLUE Airports: riporta elenco aeroporti BLU
      • DCDS-FOB: riporta elenco aggiornato in tempo reale di DCDS con coordinate e crea in mappa marker+disegni sulla posizione di DCDS e FOB.
    • Commands:
      • CV_TIW: V. Capitolo sopra Unità di supporto su richiesta
      • Clear Map: Rimuove tutti disegni e marker creati da menù Intel-DCDS-FOB

 

RISORSE

Come precedentemente accennato le risorse in termini di aeroplani e armamento sono estremamente limitate. In game, solo chi dispone del modulo Combined Arms, ha la possibilità di ispezionale il contenuto dei magazzini dei soli aeroporti alleati.

Secondo logica DSMC le 3 CV  e l’aeroporto di Paphos hanno come UNICO RIFORNITORE l’aeroporto di Akrotiri, mentre Rayak è rifornitore per  Beirut Rafic Harir che a sua volta è rifornitore per Naqoura. I restanti aeroporti alleati NON hanno rifornitori e non riforniscono altro.

Si riporta che aeroporto di Rayak fa parte degli aeroporto alleati e ha a disposizione delle unità ala rotante, tuttavia è completamente privo di risorse in termini di carburante e armamento.

NEW I depositi di munizioni ( Ammo Depot) e le cisterne ( Tank 1,2 &3) , secondo logica DSMC, sono le uniche strutture grazie alle quali è possibile generare casse utili per il rifornimento di armamenti le prime e carburante le seconde. ( Per maggiori:  DSMC Mission Designer Manuale QUI DSMC’s CTLD Guide QUI  )

A seguire una rapida panoramica delle risorse disponibili ad inizio campagna:

 

  • CVN 71
    • F18: 40
    • F14: 40
    • JET FUEL: 1000 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):50
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):50
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):50
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • CV 74
    • F18: 20
    • F14: 20
    • JET FUEL: 1000 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):50
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):50
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):50
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):50
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • TARAWA
    • AV-8B: 20
    • JET FUEL: 1000 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):50
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):50
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):50
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):50
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • Aeroporto Akrotiri:
    • Moduli:
      • AK-64D: 40
      • Ka50: 40
      • Mi8: 40
      • UH1H: 40
      • Mi24:40
      • SA342M: 20
    • JET FUEL: 500 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 100
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 100
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):100
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):100
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):100
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):100
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • Aeroporto  Beirut Rafic Harir:
    • Moduli:
      • A10C II: 20
      • F16: 20
      • JF-17: 20
      • Viggen: 20
      • Mi24: 20
      • Ka50: 20
    • JET FUEL: 500 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):50
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):50
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):50
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):50
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • Aeroporto Naqoura:
    • Moduli:
      • AH-64D: 40
      • Mi8: 40
      • UH1H: 40
    • JET FUEL: 500 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):50
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):50
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):50
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):50
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • Aeroporto Paphos:
    • Moduli:
      • A10C II: 20
      • F16: 20
      • JF-17: 20
      • Viggen: 20
    • JET FUEL: 500 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 50
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):50
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):50
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):50
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):50
      • Misc( Tutte le tipologie):100
  • Aeroporto Rayak:
    • Moduli:
      • AH-64D:8
      • SA342M: 20
      • Mi8: 40
      • UH1H: 40
    • JET FUEL: 0 Tons
    • EQUIP:
      • AA Missiles ( Tutte le tipologie): 0
      • AG Missiles ( Tutte le tipologie): 0
      • AG Rockets ( Tutte le tipologie):0
      • AG Bombs  ( Tutte le tipologie):0
      • AG Guided Bombs( Tutte le tipologie):0
      • Fuel Tanks( Tutte le tipologie):0
      • Misc( Tutte le tipologie):100

MOVIMENTI NEMICI

Situazionalmente l’intel riporta che la movimentazione nemica è strettamente legata alla nostre attivitá: le OSTILITA’ OFFENSIVE si attiveranno SOLO in caso di 4 o più velivoli in volo utilizzati da player, in taluni casi sarà necessario che questa unità decollata venga spottata(avvistata) dal nemico al fine di finalizzare un ipotetica offensiva verso le zone sotto il nostro controllo. Le OSTILITA’ DIFENSIVE saranno invece sempre attive e saranno ovviamente legate alle azioni dei piloti in volo e relativo ed eventuale avvistamento da parte di una qualsiasi unità nemica( se si viene avvistati il nemico risponderà sicuramente).

La nostra intel puó monitorare e riferirci( mediante messaggio testuale ) SOLO movimenti nemici catalogati come offensive. ( WARNING )

UNITÀ DI TERRA

  • DIFESE AREE: il nemico ha a disposizione composizioni SAM a medio e lungo raggio, NON sono presenti Sa10 o Sa11. Questi sistemi sono maggiormente concentrati a difesa di aeroporti nemici. Differentemente le difese a corto raggio come Tunguska, AAA e Flak sono molto più diffuse e maggiormente concentrate presso gli obiettivi primari della campagna.
  • MANPADS e FANTERIA: non hanno posizione e zona fissa. Impossibile dare informazioni certe.
  • LEOPARD: Presenza confermata nella  costa NORD di Cipro.
  • BTR e  TECNICHE di vario tipo: Maggiormente più diffusi dei Leopart e maggiormente concentrati presso gli obiettivi primari della campagna.
  • ARTIGLIERIE ( che per noi sarà THOR): il nemico ha a disposizione sistemi a lungo e corto raggio che possono potenzialmente sferrare attacchi in prossimità dei nostri obiettivi chiave tra cui la Zona Di Raccolta Vip.
  • PATTUGLIE MISTE: salvo movimenti improvvisi di carattere offensivo la nostra intel riporta piccoli gruppi di insurrezionalisti in movimento su strada, ci è stata segnalata la zona di interesse su mappa.

UNITÀ AEREE

Le unità aeree nemiche per l’ala fissa sono composte da F16,F18 e Mig21, mentre per l’ala rotante il nemico ha a disposizione CH-47  Chinook e AH-1W Super Cobra . Queste unità hanno come base di partenza differenti aeroporti sotto il controllo nemico e sono fisicamente visibili sui rispettivi parcheggi. La presenza o meno di quali unità  nei parcheggi rappresenta l’effettiva disponibilità in termini di tipologia di azioni che potenzialmente possono prendere il via da quell’aeroporto. Sono consigliate Recon ed eventuali azioni in merito.

Il nemico dispone di un GCI non particolarmente efficiente in termini di frequenza nel dispiegare le unità, compensa però con un accurata comunicazione nell’inviare l’unità presso la zona di avvistamento.

In ultima considerazione si riporta che il nemico ha sicuramente a disposizione un ampio ventaglio in termini di tipologia di task( CAP, Scramble, CAS, SEAD, TASMO,ecc) per cui sarebbe da prendere in considerazione eventuali pacchetti difensivi sempre attivi.

ROE SPECIFICHE saranno esplicate in ogni briefing dedicato alla sortita, tuttavia la campagna porta con sé delle ROE sempre attive e in nessun caso da infrangere:

  1. AZIONI OFFENSIVE AUTORIZZATE: saranno sempre e comunque dichiarate in Briefing per quanto riguarda le sortite ufficiali mentre per i restanti giorni in cui lo scenario è attivo, le attività autorizzate saranno espresse come INTERVENTI SETTIMANALI. Quest’ultima avrà sezione dedicata su Forum SIG.
  2. VELIVOLI IN VOLO: ad esclusione della serata ufficiale è altamente consigliato che NON vi siano più di 4 velivoli in volo, in caso contrario è OBBLIGATORIO che sia presente almeno una unità AG e due AA disponibili in volo con task DIFENSIVA su Zona Di Raccolta Vip e Obj Manta.
  • PRIMARI
    • OBJ MANTA: Esfiltrare tutti i VIP dalle zone di detenzione e trasportali presso la Zona di Raccolta VIP ( ZRV – Akrotiri).
    • OBJ ATTILA: Bonifica e presidio.
    • LOGISTIC SITE A: Bonifica e presidio.
  • SECONDARI conosciuti:
    • THOR: Distruggere tutti i gruppi di artiglieria.
    • MACIO: Bonifica e presidio
    • LOGISTIC SITE B : Bonifica e presidio
    • ANUBI: Distruggere Incrociatore Moskva.
    • POSEIDON: Distruggere Incrociatore Moskva.

LA CAMPAGNA FALLISCE SE NESSUN VIP SOPRAVVIVE !