SIG-DCS Dynamic Mission – PvE/PvP

Missione Dinamica Con Persistenza

▶▶▶SIG#2 – simitaliagames.com|ARIETE | Dedicated#2 – ITA◀◀◀

Features: DCS Open Beta – SRS Obbligatoria – Tacview – Stats

Advanced Servers Features

  • Ravvio automatico ogni 6 ore = 2:00 | 08:00 | 14:00 | 20:00 – ITA TIME
  • Ban IMMEDIATO per Team Kill ( Verso Player e IA).
  • Blocco Coalizione: nel momento in cui sceglierete uno slot, sarete automaticamente registrati alla fazione contenente esso. Sino al successivo riavvio del server ( per ora) NON saranno disponibili gli slot della coalizione avversaria.
  • Funzione Repor Meteo su punto in mappa.
  • OBBLIGO utilizzo mod SRS radio o corretta connessione al server SRS. In caso contrario NON è possibile utilizzare alcuno slot. CLICCA QUI PER UN NOSTRA GUIDA
  • La posizione delle truppe di terra alleate e nemiche viene salvata ad ogni riavvio.
  • La posizione delle truppe di terra è randomica al primo riavvio della missione, successivamente viene salvato.
  • La posizione delle sole truppe navali nemiche viene salvata ad ogni riavvio.
  • Il meteo viene utilizzato quello REALE con riferimento Batumi( aggiornato ad ogni riavvio)
  • L’orario della missione viene costantemente salvato( non fa riferimento quello reale), quindi possiamo parlare di un vero e proprio avanzamento reale, senza escludere la notte!

Per un report reale delle condizioni meteo occorre andare in mappa (F10), creare un marker e digitare al suo interno “weather report”. Successivamente ridurre a icona cliccando sul simbolo del trattino. A questo punto verrà creata una finestra sulla posizione del marker e vi verrà esplicato un report meteo su quel punto.

Scenario Overview

Questo scenario è stato creato per persistere nel tempo( persistenza: viene costantemente eseguita una “fotografia” dello scenario ) in maniera dinamica( al primo avvio le unità nemiche vengono create a random e il sistema di difesa aa risponde in maniera attiva alle azioni dei Piloti) il tutto contestualizzato mediante una storyline( è a tutti gli effetti una missione).

Le forze Russe hanno invaso nelle settimane precedenti la Georgia , iniziando continue rappresaglie , creando così l’instabilità del paese che fino ad ora ha avuto come risultato centinaia di vittime civili. Le forze NATO hanno deciso di intervenire , con i primi schieramenti nel sud della Georgia e con un primo gruppo Navale partito dalle coste Turche .

La FLOT è disposta esattamente sul fiume PATARA, attraversato da 2 ponti (entrambi presidiati dalla OPFOR). La NATO è riuscita a schierare un primo gruppo di A-10C a ridosso della FLOT nell’AFB di Senaki. Immediatamente a Nord EST è stata posizionata una FARP (Madrid) dove è stato schierato un primo gruppo elicotteri e l’HeadQuarter LIMA. Ulteriori forze Aeree Nato sono state spiegate a sud-est nelle AFB di Kutaisi e Vaziani. (M2000 F15C F14B F16C)

Lo spazio aereo Bluefor è presidiato al momento dalle CAP di F16C mentre i pacchetti di F15C hanno esclusivamente task di Escort. Il gruppo Navale Stennis ha inoltre schierati uno squadrone di F18 e uno di F14 supportato da uno squadrone di Av/8B sulla TAWARA. Nella scorsa notte le forze speciali sono riuscite a creare una testa di ponte, infiltrando nel nord della Georgia due FARP. (OSLO e SWEDEN). Entrambe le FARP hanno a disposizione un piccolo gruppo di VIGGEN.

La OPFOR ha schierato a nord un primo gruppo Navale con uno squadrone imbarcato di SU-33. La MAIN BASE rimane SOCHI , con uno squadrone di SU-27. Mentre a Nord-EST nella AFB di Mozdok è schierato uno squadrone di MIG-23 e uno squadrone di MIG-21. Ultimo squadrone difensivo è stanziato nell’aeroporto di Krymsk.

Tutto il centro di comando PRINCIPALE è situato NORD del territorio del Caucaso, appena a SUD dell’aeroporto di Gelendzhik

Obbiettivo PRIMARIO: L’obiettivo principale della missione è la conquista di Sochi e DISTRUZIONE DEL DMPI8( sede del centro comando nemico). Obiettivi SECONDARI: nella manovra di espansione verso NORD, la conquista degli aeroporti. Una vola liberati forniranno un ulteriore supporto di truppe e nuovi SLOT disponibili per F18-A10C e UH1H. Obiettivi TERZIARI: ripulire i vari DMPI( 1-2-3-4-5)

Ma è PvP????

Pvp?

No, non si tratta di un PvP “puro”. Abbiamo dato la possibilità di utilizzare la fazione RED con funzione di “disturbo”. I Player RED avranno a disposizione la gestione di TUTTA la componente truppe di terra e quindi la loro gestione. In aggiunta hanno a disposizione alcuni mi2000, Mig21 e Mi8. Grazie a quest’ultimi essi potranno dispiegare diversi tipi di truppe ( proprio come i BLU).

A questo punto la difesa diventa un elemento fondamentale.


Trasporto truppe mediante Elicottero

Eli Trasport and Logistic

Mediante questa feature i Player di entrambe le fazioni possono trasportare:

  • Truppe di fanteria
  • Veicoli
  • Unità di difesa aerea
  • Unità gommate con pura funzione JTAC.

Le aree di carico sono designate da un fumogeno ROSSO per la fazione ROSSA e da un fumogeno VERDE per la fazione BLU.

Entrambe le fazioni posso schierare sul terreno un massimo di 5 sistemi SAM.

La fazione Rossa ha la possibilità di schierare unità EWR( elemento non possibile per la fazione BLU.

La fazione Rossa ha la possibilità di schierare mezzi corazzati medio/pesanti.

La fazione Blu ha la possibilità di schierare mezzi corazzati Leggeri.


Operazioni Navali – ATC Carrier

Le Carrier “Stennis” e Tarawa sono fornite di un Marshall e di LSO per le operazioni di appontaggio. E’ opportuno sempre studiare il menu F10 e prendere le info attuali della carrier sotto il menù KNEEBOARD.

Il Marshall puo’ chiudere le operazioni di approach in base alla posizione della nave (not recovery) oppure cambiare il tipo di approach in base alle condi-meteo o ora del giorno.

Per ulteriori informazioni a riguardo consultate la guida dell’AIRBOSS

Ad ogni appontaggio avvenuto con successo e ritenuto REGOLARE, saranno salvate le statistiche.

Per tutte le info riguardanti la Carrier consultare il menù seguendo questo percorso:

Per richiedere informazioni riguardante i dati della Carrier basta consultare il menù seguendo il seguente percorso:

Comm menù => Other(F10) => ATC_Carriers => Kneeboard => Carrier Info


Air Task Order – HQ Lima

Tutti i gruppi aerei hanno come priorità il supporto CAS delle truppe sulla FLOT e la copertura SEAD ed BARCAP dei gruppi DEEP STRIKE che hanno come priorità i target DMPI.

I gruppi con suffisso ATTACK ricevono ordini dall’HQ LIMA via menu F10. L’HQ Lima riceve direttamente una serie di target spottati dall’elicottero da ricognizione denominato Spotter HQ e ne stabilisce una priorità.

Vengono forniti diversi tipi di TASK (BAI e SEAD) una volta consultata e accettata la TASK (via menu F10) LIMA fornirà posizione e informazioni sul target.

Per accedere al menù HQ Lima dovrete utilizzare gli slot il cui suffisso è ATTACK( la prima parola). Una volta al suo interno tramite comm menù dovrete scegliere e accettare un o più task disponibili( queste vi forniranno importanti dati come tipologia obj e coordinate).

ATTENZIONE: prima di utilizzare lo slot del vostro aereo è imperativo eseguire una recon tramite Tactical Commander e all’occorrenza spostare l’unità recon chiamata Spotter HQ.

Strategia e Tattica

E’ importante all’inizio della preparazione di una TASK capire quali sono i punti strategici e come muoversi, e soprattutto lo stato dei gruppi di combattimento a terra per fornire un adeguato supporto. Per far ciò è importante entrare negli slot – Tactical Commander e visualizzare in mappa lo schieramento attuale delle forze. Inoltre è importante far muovere le truppe a Nord per la conquista dei territori (sempre via slot Tactical Commander). Un metodo per colpire duro la Opfor è quello di indebolire i rifornimenti delle AFB. E’ quindi importante organizzare delle OCA strike per colpire sia le runway sia i fuel depot e gli ammo depot.

Nel caso non si fosse in possesso del modulo Combined Arms( necessario per l’utilizzo dello slot Tactial Commander), HQ Lima ha comunque modo di identificare i bersagli con un raggio maggiore rispetto alla designazione( spot laser). Tra le varie funzioni ha quella, mediante comando nel menù, di markare in mappa i nemici identificati con tanto di etichetta descrittiva.

Lungo il percorso verso il NORD del Paese troviamo alcuni aeroporti conquistabili….vediamo perchè…

Perché conquistare l’aeroporto di Sukhumi?

La conquista dell’aeroporto di Sukhumi NON è un obiettivo primario, ma cosa lo rende un punto di interesse particolare?

Premessa: da Sukhumi vengono inviati costantemente rinforzi alla FLOT e dispone di una varietà di difese non indifferenti( andiamo da Sa11 a semplici AAA); queste vengono cambiate(tipologia e zona) ogni 4 ore. Tali premesse rendono difficile una recon attendibile.

In ordine, la gestione delle difese è gestita da un Centro Comando, mentre la gestione delle truppe in supporto alla FLOT è attribuita alla Torre Comando.

Quindi cosa occorre fare?

  • Distruggere il Centro Comando: questo arresterà l’aggiornamento della posizione e tipologia delle difese( ciò renderà veritiera una possibile Recon). Attenzione: le difese non scompariranno ovviamente, ma rimarranno sempre le stesse durante tutta la durata della missione.
  • Distruggere la Torre Comando: questo arresterà l’invio di nuovi truppe meccanizzate un supporto alla FLOT.
  • Eliminare TUTTE le minacce presenti su Aeroporto e zona limitrofa.
  • Trasportare o muovere delle unità alleate sull’aeroporto( questo renderà l’aeroporto della Fazione Blu).

Risolti i punti sopra citati, cosa accade?

Diventeranno immediatamente disponibili gli Slot per A10C-F18 e UH1H

Saranno subito disponibili zone di carico truppe.

Una volta conquistato, pensate sia finita?? Certo che no!

Occorre disporre delle unità alleate a difesa( tramite elicotteri o tactical commander) ! Sia Terra Aria che Terra Terra. Questo perchè? La fazione RED può conquistare nuovamente l’aeroporto andando così a bloccare nuovamente gli SLOT liberati.

Un ULTIMO fattore di vitale importanza:

L’aeroporto liberato, per ovvie ragioni( precedentemente in mano nemica), NON dispone di una riserva di armamenti ben fornita: difatti NON sono presenti i seguenti armamenti:

  • AGM 88C
  • AIM 120C
  • AIM 120B
  • AGM 154C
  • AGM 154B
  • GBU 31.

Per muovere le truppe alleate è necessario utilizzare gli slot Tactical Commander( ATTENZIONE: dato che rappresenta un slot vero e proprio, nel caso foste già in volo, il passaggio sullo slot Tactical Commander andrà a sostituire quello corrente. Insomma, perdete l’aereo)

COORDINATE TORRE COMANDO: N 42-52-0.22 E 41-7-12.31 Ft: 43

COORDINATE CENTRO COMANDO: N 42-51-59.09 E 41-7-33.44 Ft: 43

Perché conquistare l’aeroporto di Gudauta?

Come liberarlo?

  • Eliminare TUTTE le minacce presenti su Aeroporto e zona limitrofa.
  • Trasportare o muovere delle unità alleate sull’aeroporto( questo renderà l’aeroporto della Fazione Blu).

Risolti i punti sopra citati, cosa accade?

  • Diventeranno immediatamente disponibili gli Slot per A10C-F18 e UH1H
  • Diventeranno immediatamente disponibili gli Slot per Ka50
  • Saranno subito disponibili zone di carico truppe.

Una volta conquistato, pensate sia finita?? Certo che no!

Occorre disporre delle unità alleate a difesa( tramite elicotteri o tactical commander) ! Sia Terra Aria che Terra Terra. Questo perchè? La fazione RED può conquistare nuovamente l’aeroporto andando così a bloccare nuovamente gli SLOT liberati.

Un ULTIMO fattore di vitale importanza:

L’aeroporto liberato, per ovvie ragioni( precedentemente in mano nemica), NON dispone di una riserva di armamenti ben fornita: difatti NON sono presenti i seguenti armamenti:

  • AGM 88C
  • AIM 120C
  • AIM 120B
  • AGM 154C
  • AGM 154B
  • GBU 31.

Perché conquistare l’aeroporto di Sochi-Adler?

Come liberarlo?

  • Eliminare TUTTE le minacce presenti su Aeroporto e zona limitrofa.
  • Trasportare o muovere delle unità alleate sull’aeroporto( questo renderà l’aeroporto della Fazione Blu).

Risolti i punti sopra citati, cosa accade?

  • Partirà immediatamente da Batumi un C130 che atterrerà presso l’aeroporto conquistato, SOLO dopo esser atterrato, questo dispiegherà delle unità di terra. Ovvio che debba esser difeso sino al suo arrivo in aeroporto.
  • Sarò disponibile un nuovo Tanker( callsign ARCO) tra Sochi-Adler e Gudauta.
  • Sarà disponibile un nuovo Predator Recce.
  • Diventeranno immediatamente disponibili gli Slot per A10C-F18 e UH1H
  • Saranno subito disponibili zone di carico truppe.

Una volta conquistato, pensate sia finita?? Certo che no!

Occorre disporre delle unità alleate a difesa( tramite elicotteri o tactical commander) ! Sia Terra Aria che Terra Terra. Questo perchè? La fazione RED può conquistare nuovamente l’aeroporto andando così a bloccare nuovamente gli SLOT liberati.

Un ULTIMO fattore di vitale importanza:

L’aeroporto liberato, per ovvie ragioni( precedentemente in mano nemica), NON dispone di una riserva di armamenti ben fornita: difatti NON sono presenti i seguenti armamenti:

  • AGM 88C
  • AIM 120C
  • AIM 120B
  • AGM 154C
  • AGM 154B
  • GBU 31.


BRIEFING NEL DETTAGLIO

BLUE FORCE

PREFISSI

Tutti gruppi con la dicitura ESC sono scortati.

Tutti i gruppi con la dicitura ATTACK hanno a disposizione il centro di comando Lima per task e designazione

CARRIER

LSO attivo solo su Stennis

305.0 AM LSO: 264.0 AM TCN: 74X ILS: 6 CALL: Stennis
268.0 AM LSO: 264.0 AM TCN: 63X ILS: 4 CALL: Tarawa

TANKER

255.00 AM TCN: 39Y – TXO CH: 09 TYPE: KC-135 CALL: Texaco
256.00 AM TCN: 37Y – SHL CH: 04 TYPE: KC-135MPRS CALL: Shell

256.50 AM TCN: 38Y – ARO CH: 05 TYPE: KC-135MPRS CALL: Arco( Disponibile dopo la conquista di Sochi-Adler)

AWACS

251.00 AM TCN: — X CH: 18 TYPE: E-2D CALL: Magic (AWACS)

FARPS

137.50 AM CALL: FARP Madrid

FARP On Road “Sweden” freq. 132.500 VHF AM – Reference Point 9201
N 44° 18.79′ E 039° 17.23′ alt. 853
LND Direction 210°
T/O Direction 030°

FARP On Road “Oslo” freq. 133.650 VHF AM – Reference Point 9202
N 43° 56.13′ E 041° 31.57′ alt. 2877
LND Direction 338°
T/O Direction 158°

OBIETTIVI

  • L’obiettivo principale della missione è la conquista di Sochi e DISTRUZIONE DEL DMPI8( sede del centro comando nemico).
  • Secondario: nella manovra di espansione verso NORD, la conquista degli aeroporti. Una vola liberati forniranno un ulteriore supporto di truppe e nuovi SLOT disponibili per F18-A10C e UH1H.
  • Terziario: ripulire i vari DMPI( 1-2-3-4-5)

Ground Target:

DMPI 1 – Store Depot: N 43° 36.95′ E 039° 43.28′ alt. 243 ft
DMPI 2 – Radio Station: N 43°38.61′ E 039° 50.97′ alt. 1355 ft
DMPI 3 – Weapons Depot: N 43° 42.10′ E 039° 39.78′ alt. 217 ft
DMPI 4 – Power Plant: N 43° 31.71′ E 039° 52.60′ alt. 223 ft
DMPI 5 – Idro Power Plant: N 43° 29.19′ E 040° 32.41′ alt. 3015 ft
DMPI 6 – EWR1: N 44° 16.97′ E 042° 20.72′ alt. 2867 ft – NON IMPLEMENTATO
DMPI 7 – EWR2: N 44° 33.21′ E 040° 45.87′ alt. 1004 ft – NON IMPLEMENTATO
DMPI 8 – C2 Center: N 44° 33.16′ E 038° 12.43′ alt. 320 ft


RED FORCE

OBIETTIVI

  • L’obiettivo principale è TARDARE o comunque IMPEDIRE l’avanzata BLU Force.

126.0 AM AWACS


IMMAGINI

12 Giugno 2019