ArmA3 | TUTORIAL – Il tiro di precisione

Un tiratore scelto (meglio conosciuto come cecchino o sniper) è una persona addestrata ed equipaggiata per colpire con precisione bersagli molto distanti. Nell’ universo di Arma III – così come nella realtà – è fornito di un fucile ad alto potenziale con un mirino telescopico  che gli permette di ingaggiare bersagli a distanze da svariate centinaia se non migliaia di metri. Un vantaggio non da poco se considerate che solitamente gli ingaggi vengono effettuati rendendosi a propria volta esposti ad essere colpiti. Tale superiorità però è contrapposta dalla limitata capacità di rispondere al fuoco nella breve distanza, complice la limitata cadenza di fuoco e la totale inutilità dello strumento di ingrandimento i quali risultano poco adatti a fornire elementi utili al tiro corto nel quale eccellono altre armi.

Ma quali sono i passaggi da seguire per effettuare un ingaggio utile?

Che voi siate sniper o spotter benvenuti nel tutorial sul tiro di precisione…

Partiamo dall’ analizzare le azioni da intraprendere e dal metterle in un ordine logico. Intraprenderemo quindi quattro insiemi di azioni:

  • Fase 0: Preparazione degli item;
  • Fase 1: Acquisizione delle informazioni circa il contesto ed il target;
  • Fase 2: Immissione e settaggio degli strumenti;
  • Fase 3: Tiro.

Fase 0: Preparazione degli item;

Per assolvere al nostro compito avremmo bisogno di una serie di oggetti senza i quali ogni nostro sforzo di acquisire questa skill verrebbe vanificata, di seguito l’ elenco:

Fase 1 : Acquisizione delle informazioni circa il contesto ed il target;

Per fare ciò dobbiamo compiere delle operazioni preliminari propedeutiche per le altri fasi. Andremo quindi ad aprire e configurare il D.A.G.R. collegandolo al VECTOR 21 .

CTRL (SX)+ WIN per aprire il menu ACE;
Selezionare “Configura Dagr”.
Scorrere con la freccia in basso e selezionare la voce “Connect to” e successivamente connettere il VECTOR21.

Andremo ora ad acquisire le informazioni circa il contesto nel quale operiamo e circa il target da acquisire

Premere SHIFT + K per acquisire la direzione del vento .
Essa, ai fini del settaggio dello strumento, dovra essere considerata seguendo i numeri di un ipotetico orologio.
Per esempio: in questa figura il vento soffia ad ore 8 rispetto la nostra posizione.

Acquisire informazioni circa l’ ambiente circostante

CTRL (SX)+ WIN per aprire il menu ACE;
Selezionare “Mostra Kestrel4500”.
Posizionarsi sulla pagina “User Screen 1”.

Equipaggiare il binocolo e reperire le informazioni relative ad azimut e distanza del target.
Non ricordi come fare? Clicca QUI

Infine acquisire informazioni circa il proietti da utilizzare.

Fase 2: Immissione e settaggio degli strumenti;

Una piccola introduzione, arrivati a questo punto, è dovuta.

Il dispositivo Atrag Mx e un mini computer balistico che calcola, basandosi sui dati immessi, le correzioni da apportare all’ ottica installata sul proprio fucile. In tal modo anche se a distanze importanti eliminerà le curvature introdotte dalla fisica del proiettile utilizzato e ci consentirà di mirare in modo corretto mettendo a fuoco il mirino e tenendolo esattamente al centro ed in linea con la tacca di mira e l’ obiettivo da noi designato. Passiamo alla parte pratica.

Il display si presenta come in figura:

Arrivati a questo punto, se non sei stato già dissuaso dal continuare la lettura dalle tante spiegazioni, comincia la parte più interessante e tecnica dell’ intero articolo:

alcuni dei dati acquisiti nelle modalità di cui sopra verranno compilati automaticamente nel dispositivo tuttavia per una migliore comprensione del tutorial mi soffermo su alcuni punti degli di nota..

supponiamo che dai tuoi ferri del mestiere tu abbia rilevato i seguenti valori e che voglia immetterli all’ interno del tuo palmare :

GUN/GUNLIST dati dell’INVENTARIOATMOSPHERE dati del KESTREL4500 TARGET dati del VECTOR21 & DIR. VENTO / KESTREL4500
GM6 Lynx
cal. 12.7
USER SCREEN 1:
306 NW (dir. vento)
12 m
4.4 m/s (velocità vento)
USER SCREEN 2:
24° C (temperatura)
62.3% (umidità)
1008.9 hPA (pressione atmosferica)
Latitude
Dir of Fire
Wind Speed
Wind Dir
Inclination Angle
Target Speed
Target Range

passiamo adesso alla correzione del mirino immettendo i dati calcolati dal palmare:

ATTENZIONE !:
la correzione destra/sinistra del mirino deve essere effettuata in modo contrario a quello indicato per compensare lo spostamento che il proiettile subisce dal vento.
In altre parole… il palmare ci indica di alzare il mirino di 1.42 (nel palmare il 3° digit non può essere immesso quindi regolarsi avvicinandosi al valore indicato) noi correggeremo ,PAG UP/PAG DOWN, dello stesso valore indicato;
quando il palmare indica di correggere di 0.58L significa che la correzione da apportare sarà dello stesso valore ma a destra quindi CTRL +PAG UP/ PAG DOWN.
Guarda l’ immagine…ho corretto di 0.6 R quando l’ Atrag Mx di suggeriva la direzione della correzione di 0.58 L .

Sei finalmente pronto!!! Prendi un bel respiro e …. raccontami com’ è andata…

Ultimo suggerimento

nello sparo, quando clicchi il tasto sinistro del mouse, dopo averlo fatto tienilo premuto in modo da inibire il successivo riarmo del fucile ed avere immediato riscontro se il colpo è andato al bersaglio…

Lascia un commento