ArmA 3 | I nostri server Operazioni Speciali

In questo articolo cercherò di illustrarvi uno strumento che utilizziamo nelle serate interne, per cercare di aumentare le nostre skill, sia individuali che di gruppo.

Cos’è e come si utilizzano le OPERAZIONI SPECIALI

Il TRGM OPERAZIONI SPECIALI (Treendys Randomly Generated Mission), è uno strumento creato da alcuni modder per permettere ai player di avere uno scenario personalizzabile, che genera task con livelli di difficoltà diversi, in posizioni random nella mappa.
L’editor si preoccupa di scaricare la versione rilasciata dai modder per la mappa interessata, e caricarla sul server, mentre il player dovrà semplicemente connettersi al server indicato in briefing ed iniziare a giocare.
Qualche paragrafo più in basso vi spiegherò come giocare su un nostro server OPERAZIONI SPECIALI.

Perché utilizziamo le OPERAZIONI SPECIALI?

Abbiamo scelto di utilizzare questo strumento perché ci permette di avere rapidamente dei task senza impegnare troppo i nostri editor che avranno più tempo da dedicare alla creazione di missioni per le serate OPEN e allo studio di nuovi strumenti/script da utilizzare.
C’è da considerare anche che, chi edita le missioni per le serate OPEN, a volte è costretto a non giocarle perché conosce già il posizionamento delle unità e i task da svolgere, quindi una missione con task generati random e in completa autonomia, permette a noi editor/player, (si, chi sta scrivendo è un editor) di giocare senza conoscere il “dietro le quinte” della missione.

Come giocare nei nostri server OPERAZIONI SPECIALI?

Giocare nei nostri server OPERAZIONI SPECIALI è semplice, ma anche le cose semplici hanno bisogno di linee guida nell’utilizzo e nel comportamento.
Le regole da seguire sono semplici e sono quelle del rispetto degli altri player, quindi raccomandiamo di non compiere azioni che potrebbero danneggiare il gameplay degli altri player, ad esempio quando ci si trova nel quartier generale e’ fatto divieto provare le armi, se non nella zona adibita a tale scopo.
Iniziamo con lo spiegare che, durante le serate interne sui server OPERAZIONI SPECIALI, viene imposto l’utilizzo di un vestiario (mimetica, vest e cappello/elmetto) uguale per tutti e scelto da un player. Si è reso necessario imporre questa “regola” per evitare quanto più possibile il famosissimo e sempre più ricercato “blu su blu” o “fuoco amico”. Abbiamo inserito uno strumento per facilitare la condivisione del loadout in game che spiegheremo piu’ avanti.
Continuiamo poi con il dire che nelle OPERAZIONI SPECIALI, è possibile giocare anche da soli, l’unico accorgimento è che almeno un player deve occupare il ruolo del Team Leader.

Lobby – Slot Team Leader


Questo ruolo non è legato da chi poi sarà effettivamente il Caposquadra durante il gioco, ma sarà colui che potrà configurare le opzioni di gioco. Anche gli altri ruoli che si vanno a scegliere, non hanno una valenza operativa, ma ogni player, una volta in gioco, svolgerà il ruolo che meglio si addice alle sue skill.

Menù di avvio del Team Leader

Una volta entrati in gioco troverete nelle vostre immediate vicinanze una tenda con diversi oggetti di cui due utilizzabili, una lavagna con il logo del Gruppo Ariete e una valigia a schermo multiplo con delle immagini simpatiche.

Area Briefing

La valigia a schermo multiplo, permette di accedere ad uno strumento per la gestione dei loadout. Avvicinandosi e puntando verso questo oggetto, muovendo la rotellina del mouse, vi apparirà una voce “Loadout Transfer” di colore viola. Questa azione vi mostrerà il Loadout Transfer Menu.

Menù Gestione Loadout

Questo menu ha diverse funzioni:
-LOAD -> Permette di caricare un loadout precedentemente salvato
-ARSENAL -> Permette di accedere all’arsenale virtuale per creare il proprio loadout personalizzato
-COPIA -> Permette di copiare il loadout da un altro player
-SAVE GEAR -> Permette di salvare un loadout creato
La funzione COPIA è quella più importante perché permette a tutti di impostare lo stesso loadout iniziale (mimetica, vest e cappello/elmetto) copiandolo da chi lo ha deciso. E’ utile anche per poter avere lo stesso risultato con giocatori che si uniscono alla partita in ritardo.

La lavagna con il logo Gruppo Ariete, serve a finalizzare la missione una volta rientrati in base, tramite l’azione “End Mission” che sarà disponibile al Team Leader, puntando la lavagna e ruotando la rotellina del mouse.

La logistica

All’interno del HQ troviamo varie opzioni di trasporto, tra cui l’elicottero da trasporto scriptato il cui utilizzo è di seguito spiegato:
le azioni possibili, che saranno disponibili ruotando la rotellina del mouse, di questo script sono 3:

-CALL TRANSPORT
-SELECT DESTINATION
-DIVERT TO DIFFERENT LZ

L’azione CALL TRANSPORT permette di chiamare l’elicottero da trasporto per farlo arrivare in qualsiasi punto della mappa. Questa azione è disponibile per chiunque non si trovi a bordo dell’elicottero. E’ necessario prestare attenzione che se l’elicottero è già in viaggio verso una destinazione, il CALL TRANSPORT lo farà deviare verso la nuova destinazione.

L’azione SELECT DESTINATION permette di comunicare una destinazione all’elicottero da trasporto in qualsiasi punto della mappa. Questa azione è disponibile per chiunque sia a bordo dell’elicottero e che lo stesso sia fermo al suolo. Per non creare confusione è necessario stabilire che solamente un player per volta utilizzi questa funzione.

L’azione DIVERT TO DIFFERENT LZ permette di modificare la destinazione da quella decisa in precedenza. Questa azione è disponibile per chiunque sia a bordo dell’elicottero e che lo stesso sia in volo. Come per SELECT DESTINATION, anche per questa funzione è necessario stabilire che solamente un player per volta utilizzi questa funzione.

Per tutte le funzioni sopra descritte, una volta attivata, si aprirà la mappa con possibilità di cliccare sulla stessa per selezionare il punto di destinazione. Da ricordare che l’area di missione, che sarà delimitata da un cerchio rosso, sarà impossibile da selezionare come destinazione.

Sono stati inseriti anche alcuni mezzi terrestri, per lo piu’ leggeri, per permettere gli spostamenti via terra, quasi sempre per gli obiettivi nelle vicinanze del quartier generale.
Alcuni mezzi si trovano all’interno di una struttura magazzino dove troverte anche delle casse mediche e casse di munizioni che possono essere caricate per essere portate in zona operativa in caso di necessita’.

Sono a disposizione anche degli elicotteri leggeri da trasporto e da attacco, posizionati sempre nelle vicinanze dell’area briefing.

Nella parte nord del quartier generale, troverete anche 4 mezzi logistici che vi permetteranno di riparare, rifornire di carburante e rifornire di munizioni qualsiasi mezzo.

Il sistema medico

Il sistema medico che utilizziamo, attraverso la mod ACE, e’ di tipo avanzato, con l’aggiunta della mod ACE ADV-CPR. Questo sistema e’ configurato in modo che ogni player e’ in grado di effettuare le cure mediche primarie (bendaggi, trasfusioni, CPR), applicare il kit chirurgico ed applicare il DAE, in ogni luogo.
Qualsiasi danno mortale si riceva, dalla pistola all’artiglieria, il player non subira’ la morte, ma cadra’ in stato di incoscienza, senza ricevere altro danno e senza poter interagire. Questo stato durera’ per un tempo x, che variera’ dal tipo di danno ricevuto. Durante questo tempo, il player dovra’ essere curato e revitalizzato mediante utilizzo del DAE.
Una volta revitalizzato, il player non guarira’ completamente (Es. Se viene colpito ad una gamba continuera’ a zoppicare anche dopo le cure).
L’unico modo per curarlo al 100% e ripristinare tutte le funzionalita’ motorie del player, e’ quello di trasportarlo all’interno della tenda medica, presente nel quartier generale, ed applicargli il kit pronto soccorso personale.
Per l’utilizzo dettagliato dell’ACE Medico, vi invito a leggere l’articolo in cui tratteremo tutto il sistema medico nelle sue varianti e strumenti.

Vi ringrazio per aver letto questo mio articolo, in cui spero di avervi spiegato quello che c’e’ da sapere per partecipare alle Operazioni Speciali. Colgo l’occasione per dirvi di non esitare a chiedere informazioni agli altri player sugli argomenti non compresi a pieno. Nessuno vuole istruire, ma ci limitiamo a condividere ognuno le proprie conoscenze.